Consigli pratici su come prepararsi fisicamente e mentalmente alle gare di Triathlon


 

Il Triathlon è uno sport molto giovane: nasce nel 1977 alle Hawaii dalla combinazione di tre attività agonistiche, il nuoto, la corsa e il ciclismo. Contrariamente a quanto si può immaginare, il triathlon costituisce una disciplina a se stante rispetto alle tre attività agonistiche: resistenza, forza e coordinazione giocano un ruolo fondamentale nel sostenere il percorso e nell’adattare i movimenti a ciascuna sezione, in modo da minimizzare lo spreco di energie e rendere più efficienti e fluidi i movimenti.

Percorsi e classificazione del Triathlon

All’inizio il Triathlon fu pensato unicamente nella categoria Ironman, ovvero la versione più dura, con 3800 metri di nuoto, un percorso ciclistico di 180 km e 41,195 km di corsa, ovvero una maratona. Si tratta di un percorso eccellente per atleti fisicamente preparati, capace di regalare un senso di sfida e una soddisfazione enorme.

Successivamente i percorsi sono stati adattati non solo per permettere anche ad atleti non professionisti ma anche per rendere le competizioni di Triathlon adatte anche a eventi minori:

  • Triathlon Sprint, con 750 metri di nuoto, un percorso di 20 km per la bicicletta e 5 km di corsa
  • Triathlon Olimpico, con 1,5 km di nuoto, 40 km di bicicletta e 10 km di corsa
  • Triathlon Medio, con 2,5 km di nuoto, 80 km di bicicletta e 20 km di corsa
  • Triathlon Lungo, con 4 km di nuoto, 120 km di bicicletta e 30 km di corsa

Su questi modelli si basano i campionati nazionali, continentali e mondiali di Triathlon: ogni categoria, a cui si va ad aggiungere il Thriathlon Ironman, dagli anni ’90 in poi ha ricorrenti competizioni in ogni parte del mondo.

Per gli amanti dell’attività agonistica estrema, inoltre, si sono create categorie non ufficiali: si tratta di percorsi assai lunghi e esclusivamente pensati per atleti professionisti desiderosi di mettersi alla prova su percorsi estremi:

  • Double o Triple Iron Triathlon, con un percorso rispettivamente doppio o triplo rispetto ad un normale Triathlon Ironman
  • Decatriathlon, ovvero una distanza dieci volte la categoria Ironman, una competizione dalla durata di 9 giorni, spesso con percorsi in mezzo alla natura che combina all’esperienza agonistica quella di sopravvivenza e adattamento all’ambiente
  • Double Decatriathlon, ancora più estremo, con distanza venti volte la categoria Ironman, dalla durata di circa 18 giorni, che vede le discipline intervallarsi più frequentemente, per una competizione che con il Triathlon ufficiale condivide ben poco ma garantisce forti esperienze

Come allenarsi per il Triathlon

Gli allenamenti per il triathlonNon lasciatevi spaventare dalle categorie più estreme, si tratta per lo più di varianti per esperti, una sfida con se stessi più che una competizione vera e propria, conservando lo spirito originario dello sport.

Il Triathlon, infatti, ed è cosa che bisogna sempre tenere a mente, nasce come sport per mettersi alla prova: sia allenarsi che praticare Triathlon in occasione di una competizione, infatti, è un modo che si ha per conoscersi meglio, imparare dal proprio corpo e migliorarsi complessivamente, superando i propri limiti e assumendo una disciplina salutare in ogni aspetto della vita quotidiana.

Non avete mai praticato sport, ma il Triathlon vi affascina

In questo caso dovete tenere bene a mente che strafare all’inizio non è mai il modo corretto per iniziare: lo sport è pensata come un’attività a lungo termine e costante, non per chi ha fretta. Se non avete mai praticato sport, correre immediatamente per 5 km grava eccessivamente sul fisico e la sensazione di benessere viene spesso sostituita da acciacchi e dolorini vari. Procedere con criterio e regolarità è la prima regola.

Organizzate la vostra giornata: lo sport è innanzitutto un esercizio mentale di costanza ed equilibrio. Ritagliatevi un minimo di due ore al giorno per la vostra attività, in base alla disponibilità di tempo che avete potete dedicarvi alla preparazione sia la mattina presto che in serata.

La cosa fondamentale è alternare esercizi di rilassamento muscolare alle discipline del triathlon, in modo da abituare i muscoli alla flessibilità e all’elasticità necessarie a sopportare gli sforzi.

Per la corsa conviene iniziare con percorsi di 2 km al giorno, in modo da abituare il corpo, e poi piano piano allungare le distanze. Correre all’aperto, soprattutto in zone verdi come parchi o boschi è ideale per la respirazione. La cosa importante per la preparazione al Triathlon non è tanto aumentare il passo di corsa quanto, piuttosto, la distanza da percorrere, in modo da aumentare la vostra resistenza.

Per il nuoto, invece, è sempre consigliato non strafare e concentrarsi sul perfezionamento dello stile, in modo da rendere più efficienti i movimenti e ridurre dispendi inutili di energie: iniziate con poche vasche e, all’occorrenza, chiedete consiglio ad un istruttore o a nuotatori più esperti per correggere la vostra forma. Solo quando entrerete in confidenza con gli stili di nuoto potrete iniziare ad allenarvi sulle lunghe distanze: il nuoto, se eseguito con le giuste forme, si trasforma in un esercizio affascinante e estremamente gratificante.

Per la bicicletta, si tratta di un vero e proprio mezzo di locomozione, quindi l’allenamento può benissimo essere condotto anche in parallelo con numerose altre attività e con vari spostamenti. In generale una pedalata da un paio di ore al giorno è ideale per poi pensare ad obiettivi più consistenti.

Per i principianti, dunque, si consiglia in generale una corsa di 2 o 3 km, un’ora di nuoto e un paio d’ore di bicicletta al giorno, intervallando esercizi di riscaldamento e di stretching, essenziali per portare avanti un’attività fisica costante senza disturbi da affaticamento.

Il più potente alleato dell’attività sportiva, infine, è la dieta! Evitate assolutamente cibi precotti o prodotti di street food: consultate un dietologo o fate riferimento a diete pensate per l’attività agonistica in modo da permettere al vostro corpo di avere a disposizione tutte le sostanze necessarie a rendere costruttiva e tonificante la vostra attività.

0