Come affrontare la corsa in discesa cercando il più possibile di evitare gli infortuni.


La corsa in discesa: più che un allenamento, un’eventualità.

Hai iniziato a cimentarti nella corsa e nelle gare podistiche e sei incuriosito dalle competizioni di Trail Running? Prima di cominciare devi sapere che ti capiterà non solo di correre in salita, su terreni impervi ed eventualmente sotto la pioggia, ma anche di dover correre su dislivelli negativi, ovvero in discesa. Spesso i tratti in discesa si riveleranno come i più difficili, e spesso lo sono anche per i corridori più esperti, ma è bene che tu li sappia affrontare in anticipo.

Saper affrontare la corsa in discesa non significa doverla inserire nel tuo programma di allenamento, anzi. Questa corsa dovrebbe essere il più possibile evitata in quanto potrebbe causare diversi infortuni e dolori muscolari, soprattutto nei principianti.

Dunque, per affrontare le discese durante le gare podistiche di Trail ed uscirne vincente, ti consigliamo prima di tutto di sviluppare un’ottima tecnica di corsa su piano ed in salita e in secondo luogo seguire 8 particolari dritte.

Vuoi sapere quali sono? Eccoti subito accontentato.

1) Utilizza le calzature adatte

Durante le gare podistiche di Trail, per avere una buona presa sul terreno, vengono spesso utilizzate le scarpe chiodate. È preferibile sceglierle con una suola sottile, in modo da mantenere un appoggio corretto anche durante la corsa in discesa.

Correndo in discesa (ma anche in salita) su alcuni terreni, come per esempio quelli ghiaiosi, rischierai che il materiale sul quale stai avanzando finisca all’interno delle tue scarpe. Per evitarlo è consigliabile utilizzare delle ghette.

2) Porta le spalle in avanti

Cerca di mantenere le spalle perpendicolari ai piedi, in modo da ridurre il rischio di cadute date dallo slittamento dei piedi sul terreno.

Anche il bacino dovrebbe essere in linea e non spostato all’indietro, o rischieresti di sbilanciarti.

3) Appoggia prima di tutto la pianta del piede

correre in discesa trail running

Durante la corsa in discesa è molto probabile che, per istinto, tu sia portato a poggiare inizialmente il tallone e solo in seguito la pianta del piede. Cerca di evitarlo: poggiare prima di tutto il tallone potrebbe creare dei traumi sia al piede che al ginocchio.

Per evitare che questo succeda, concentrati e atterra con la pianta o – ancora meglio – con l’avampiede. Adottare la posizione che hai potuto leggere al punto 2 (spalle in avanti e bacino allineato e non arretrato) ti renderà probabilmente tutto più facile.

4) Non irrigidirti

Cerca di compiere movimenti molto fluidi e di non irrigidire il corpo. Se durante la corsa su un dislivello negativo hai bisogno di decelerare, prova a correre il più possibile in diagonale e a non frenare con i talloni. Tutto ciò ridurrà il rischio di cadute e lesioni tendinee.

5) Fai passi ravvicinati

Compiere passi ravvicinati anziché falcate lunghe ti aiuterà a non accelerare eccessivamente ed evitare i ruzzoloni in avanti nonché pericolose frenate istintive.

6) Distendi le dita dei piedi

A proposito di frenate, quando si cerca di decelerare spesso si ha l’istinto di contrarre ed irrigidire le dita dei piedi. Cerca di evitarlo: le dita dei piedi devono essere distese per garantirti un buon appoggio e una presa sicura sul terreno.

7) Concentrati anche sulle braccia

Correndo in discesa ti renderai conto quanto sia difficile mantenere le braccia attaccate al busto: con tutta probabilità le allargherai, e questa è un’azione assolutamente positiva perché ti aiuterà a mantenere l’equilibrio. Per non sbilanciarti però devi fare attenzione a non mulinare gli arti superiori.

8) Guarda in avanti

Sembrerà banale, ma spesso non è un fatto istintivo. Quando corri in discesa guarda oltre i tuoi piedi: non concentrarti sul terreno che hai sotto di loro, bensì su quello che stai per percorrere. Guardare in avanti ti aiuterà a concentrarti, prendere il percorso giusto ed evitare pericolosi ostacoli.

Conclusioni

Iniziando a correre durante le competizioni di Trail probabilmente ti renderai conto di quanto siano importanti sia la tecnica giusta sia la predisposizione alla corsa in discesa.

Se non possiedi l’attitudine adatta non preoccuparti, i consigli che hai appena letto, insieme all’esperienza, ti aiuteranno ad affrontare per il meglio i dislivelli negativi!

3+