Sapevi che i Watt si misurano anche nel ciclismo? Scopri cosa si intende per Watt in questo sport, come calcolarli e come aumentarli.


Cosa sono i Watt nel ciclismo?

Se ti stai approcciando da poco al ciclismo probabilmente non sai che i Watt vengono misurati anche in questa disciplina sportiva. In questo articolo vogliamo spiegarti che cosa sono i Watt, come si calcolano e come è possibile aumentarli.

Con il termine Watt s’intende la potenza. Nel ciclismo indica la potenza della tensione muscolare espressa da un muscolo in uno specifico momento.

Per dirlo in altre parole, il Watt corrisponde al lavoro effettuato dal muscolo in un tempo stabilito, che generalmente viene identificato in un secondo. L’unità di misura è il Watt che è prodotto da un Joule in un secondo.

Ma vediamo ora insieme come è possibile aumentare i Watt.

Come aumentare i Watt nel ciclismo.

Per riuscire a sprigionare maggiore potenza e, quindi, aumentare i Watt nel ciclismo dovrai adottare alcuni piccoli accorgimenti.

Allenamento.

Come per ogni disciplina sportiva e per qualsiasi risultato tu voglia raggiungere, l’allenamento è il tuo miglior alleato! Anche per poter migliorare la tua potenza dei muscoli avrai bisogno di eseguire un allenamento per sviluppare la forza.

Per poter riuscire a far ciò ti consigliamo di utilizzare dei pesi che ti aiutino a migliorare la capillarizzazione dei muscoli e a ottenere una leggera ipertrofia. Attenzione però! Non commettere l’errore di lavorare solo su un muscolo in particolare, ma è importante che tu lavori su tutti i tuoi muscoli.

In particolare, per quelli stabilizzatori come polpaccio, schiena e braccia dovresti cercare di aumentare la resistenza di pari passo con la potenza che sprigionano i muscoli della coscia.

Migliorare il gesto atletico.

Un altro espediente molto utile per aumentare la potenza e i Watt nel ciclismo è cercare di migliorare il gesto atletico. Ovvero i muscoli della coscia non devono soltanto esprimere potenza nella fase di spinta, bensì devono essere in grado di mantenere una determinate tensione per la maggior parte della pedalata.

Per poter riuscire a fare ciò potresti eseguire degli esercizi propedeutici e un adeguato allenamento ideomotorio che aiuti a memorizzare i gesti che dovrai compiere una volta che sara sulla tua bicicletta.

L’utilizzo di una Bike Fit.

Un altro consiglio che possiamo darti per ottimizzare la tua potenza nel ciclismo è quella di rivolgersi a un biomeccanico, perché potrebbe esserti utile per poter posizionarti correttamente sulla bicicletta e stabilire la corretta altezza della sella.

Questi sono tra i parametri più immediati da stabilire se si vuole aumentare i Watt.

Questo perché il nostro corpo agisce secondo un meccanismo di “reazione a catena” o “catena di montaggio”: prima c’è il movimento che parte dal cervello e che si esprime nei muscoli. Dopo di che questo movimento si esprime sui pedali e per consentire che questo avvenga in maniera corretta è necessario che la bici sulla quale pedali sia regolata correttamente.

Watt e battito cardiaco.

Spesso quando si parla di Watt e frequenza cardiaca si fa ancora un po’ di confusione. Sapevi che non indicano la stessa cosa? Ma cerchiamo ora di fare un po’ di chiarezza sul tema.

Mentre la misurazione dei Watt, ormai, è ampiamente diffusa in una disciplina come il ciclismo, i runner durante la corsa sono abituati a lavorare misurando il passo e la frequenza cardiaca.

I Watt e la frequenza cardiaca

La frequenza cardiaca varia in funzione della temperatura, umidità, stress psicologico e stanchezza fisica. E il passo viene utilizzato come indicatore affidabile di output: vale a dire come risultato della corsa.

La potenza invece è un input e, pertanto, 1 watt sarà sempre 1 watt a prescindere dai fattori quali stanchezza fisica, ad esempio, e gli altri sopraelencati.

Queste sono le differenze sostanziali tra potenza e misurazione dei Watt e passo e misurazione della frequenza cardiaca. Attenzione a non fare confusione!

Ma come si misurano i Watt nel ciclismo? Scoprilo continuando a leggere il nostro articolo.

Misuratore Watt bici.

Per scoprire quanti Watt sprigiona un ciclista durante la pedalata esistono numerosi strumenti da bicicletta.

L’importante è saperlo scegliere correttamente, anche se ci teniamo a precisare che non esiste un misuratore migliore di altri. Ma che il tutto dipende da diversi fattori soggettivi come ad esempio come intendi usarlo, dalla tua bicicletta ecc.

I misuratori di potenza, chiamati anche power meter, sono dei dispositivi elettronici che misurano la forza che il ciclista applica sui pedali, ovvero la potenza espressa in Watt mentre si pedala, trasmettendo i dati a un dispositivo compatibile.

Così potrai avere la possibilità di ottenere un feedback istantaneo e fare un’attenta analisi della tua prestazione in tempo reale. I dati che vengono rilevati da questi dispositivi sono:

  • la potenza istantanea
  • la potenza espressa in picco
  • la potenza media
  • i vari intervalli di tempo

Come ti abbiamo anticipato prima, in commercio esistono, oggigiorno, un’infinità di dispositivi utili per calcolare i Watt durante la tua pedalata, con differenti caratteristiche e diverse fasce di prezzo.

Potrai acquistarli nei negozi di vendita di abbigliamento e accessori sportivi oppure, se preferisci, direttamente online.

Cosa aspetti ad aumentare la tua potenza durante la pedalata? Cosa aspetti ad acquistare un misuratore Watt per la tua bicicletta? Inizia subito il tuo allenamento ed in bocca al lupo!

 

 

1+