Perché durante la corsa può capitare di accusare dolori alla milza? In questo articolo analizziamo le cause e consigliamo come evitarli.


Corsa e dolori alla milza

Se hai iniziato a correre di recente e magari ti stai allenando duramente per partecipare alle gare podistiche, è probabile che, soprattutto durante le sedute più intensive, ti capiti di accusare dolore alla parte sinistra dell’addome.

L’organo dolorante in questo caso è la milza, che ricopre diverse funzioni nel nostro organismo. Ecco di seguito quali sono le più significative:

  • funzione immunitaria: contrasta direttamente le infezioni ematiche in quanto è un organo collegato per via diretta ai vasi sanguigni;
  • emocateterica: grazie alla presenza dei i monociti-macrofagi è in grado di eliminare i globuli rossi e le piastrine ormai diventati inutili;
  • di riserva: conserva grandi quantità di monociti (ovvero i globuli bianchi più grandi) e di sangue venoso.

Le funzioni di questo particolare organo sono ben chiare agli esperti: quello che non è chiaro è come mai divenga dolorante durante i sovraccarichi fisici, in particolare durante gli sport di resistenza come la corsa ed il ciclismo.

Numerosi studi a riguardo non hanno potuto definire le cause ben precise di questo particolare dolore (chiamato splenalgia), ma è stato possibile sviluppare qualche ipotesi.

Vuoi sapere quali sono? Leggi i prossimi paragrafi!

Respirazione errata: una possibile causa del dolore alla milza

È possibile che una respirazione non corretta, in particolare quella “forzata”, causi una compressione degli organi interni da parte dei polmoni. Questa compressione interessa specialmente la milza ma anche il fegato: durante gli sforzi è comune accusare un dolore addominale anche a livello di quest’ultimo.

Posizione scorretta della colonna vertebrale: ecco come può essere legata al dolore alla milza

dolore milza rimedi cause gare podistiche allenamento riscaldamento

La respirazione errata può essere causata da una scorretta posizione della colonna vertebrale. Secondo questa particolare ipotesi, la postura scorretta (e magari una o più patologie della colonna, come la lordosi o la scoliosi) sarebbe dunque alla base del dolore alla milza.

Come evitare i dolori alla milza

Il dolore alla milza compare soprattutto negli sportivi principianti: man mano che il tuo corpo si abituerà alle sedute di allenamento, il dolore comparirà sempre meno fino a non presentarsi più. Se però vuoi porre rimedio e prevenire la splenalgia da sforzo puoi adottare delle semplici accortezze da applicare prima e durante le tue sedute di corsa.

Ecco di seguito quali:

– effettua un buon riscaldamento, della durata di 15/20 minuti, in modo da preparare il tuo corpo allo sforzo fisico;

non sovrallenarti, ma effettua sedute di allenamento adatte al tuo fisico. Una regola molto comune nella corsa, soprattutto per quanto riguarda i principianti, è quella di aumentare gradualmente (circa del 20%) le sedute. Se per esempio parti da 1 km di corsa, durante l’allenamento successivo potrai passare a 1,2 km, poi a 1,44 e così via;

– durante gli episodi di dolore alla milza respira il più possibile in maniera regolare, anche se sei molto affaticato. Cerca di adottare una respirazione diaframmatica: porta una mano al torace ed una alla pancia e respira gonfiando esclusivamente la pancia, non il petto;

dolori alla milza durante corsa rimedi come evitare

Immagine tratta da lascienzainpalestra.it

– se il dolore non passa e diviene troppo intenso smetti di correre e cammina per qualche minuto.

In conclusione

In questo articolo hai potuto leggere le possibili cause di dolore alla milza durante la corsa e come prevenirle e porvi rimedio. Attenzione però: se la splenalgia si presenta anche a riposo e non solamente durante gli sforzi fisici, le cause potrebbero essere ben altre (le più comuni sono la mononucleosi e la toxoplasmosi). In queste circostanze devi assolutamente richiedere un parere del medico, che probabilmente ti prescriverà delle analisi del sangue.

Se invece i dolori si presentano esclusivamente durante la corsa non preoccuparti: con i nostri consigli e con gli allenamenti costanti la splenalgia sarà solo un brutto ricordo.

0