Tutto quello che devi sapere sul triathlon: com’è nato, quali distanze copre e quali gare vengono organizzate annualmente.


Ami le competizioni di endurance, come le gare podistiche e ciclistiche, ma vorresti provare uno sport che ne racchiuda diverse? Per te c’è il triathlon, lo sport multidisciplinare che comprende, nell’ordine, nuoto, ciclismo e corsa! Leggendo questo articolo scoprirai com’è nato, come si svolgono gli allenamenti e quali competizioni esistono a livello mondiale.

Triathlon: un po’ di storia

Il triathlon è uno sport piuttosto recente: è nato nel 1977 ad Honolulu, alle Hawaii, da un dibattito tra un gruppo di amici, tra cui figuravano il capitano John Collins e sua moglie Judy. Il gruppetto si confrontava su un particolare argomento, quello delle gare di endurance: tutti avevano un’opinione diversa su quale fosse la competizione più dura tra la Waikiki Roughwater Swim (2,348 miglia – circa 3,8 km – di nuoto in mare aperto), la Honolulu Marathon (42,195 km di corsa) o la gara ciclistica intorno all’isola di Oahu (112 miglia, circa 180 km).

Non trovando un punto d’incontro e volendo provare una nuova esaltante competizione, John Collins propose di unire le 3 gare in un’unica grande sfida, senza interruzioni fra le prove. L’obiettivo era quello di partire con il nuoto, passare per il ciclismo e concludere con la corsa: chi fosse riuscito a giungere al traguardo di questa grande competizione sarebbe stato nominato “Ironman”.

Nacque così proprio l’Ironman, la più lunga distanza del triathlon: ogni anno, dal 1978, si tengono alle Hawaii i Campionati del mondo Ironman ed il triathlon, dapprima nato come una scommessa, si è affermato con il passare degli anni come un vero e proprio sport. A partire dal 2000 è diventato addirittura una disciplina olimpica, a conferma della sua affermazione a livello mondiale.

Con il passare degli anni l’Ironman è stato affiancato anche da altre distanze e, a supplemento dei relativi Campionati mondiali sono nate ulteriori competizioni.

triathlon corsa ciclismo nuoto ironman

Triathlon: le distanze

Le distanze ufficiali di triathlon sono attualmente 9. Eccole di seguito elencate:

  • Supersprint: 400 m di nuoto – 10 km di ciclismo – 2,5 km di corsa
  • Sprint MTB: 750 m di nuoto – 15 km di ciclismo – 5 km di corsa
  • Sprint: 750 m di nuoto- 20 km di ciclismo -5 km di corsa
  • Olimpico MTB: 1.500 m di nuoto – 30 km di ciclismo – 10 km di corsa
  • Olimpico: 1.500 m di nuoto – 40 km di ciclismo – 10 km di corsa
  • Doppio olimpico: 3.000 m di nuoto – 80 km di ciclismo – 20 km di corsa
  • Ironman 70.3 o Medio: 1.900 m di nuoto – 90 km di ciclismo – 21,097 km di corsa
  • Lungo: 3.000 m di nuoto – 120 km di ciclismo – 30 km di corsa
  • Ironman o Super Lungo: 3.800 m di nuoto – 180 km di ciclismo – 42,195 km di corsa.

Triathlon: le gare

Pur essendo uno sport molto giovane rispetto a molti altri, esistono numerose competizioni di triathlon, sia a livello mondiale che europeo. È molto praticato anche a livello nazionale: in Italia le gare di triathlon vengono coordinate dalla FITri (Federazione Italiana Triathlon).

Vuoi conoscere quali sono le competizioni di triathlon a cui si può partecipare? Eccole subito elencate:

Mondiali di triathlon

  • Campionati del mondo Ironman, conosciuti anche come Ironman Hawaii. Come hai potuto leggere nel precedente paragrafo, vengono organizzati annualmente alle Hawaii.
  • Campionati mondiali di triathlon: organizzati dal 1989 con cadenza annuale.
  • Campionati del mondo Ironman 70.3: nati nel 2006, vengono organizzati annualmente tra il mese di settembre e quello di novembre.
  •  Campionati mondiali di triathlon sprint: anch’essi vengono disputati ogni anno.
  •  Campionati mondiali di triathlon long distance: organizzati non ufficialmente dal 1982 ma divenuti ufficiali solamente 12 anni più tardi, nel 1994.

Europei di triathlon

  • Campionati europei di triathlon
  • Campionati europei di triathlon middle distance
  • Campionati europei di triathlon long distance

Anch’essi vengono disputati a cadenza annuale.

Italiani di triathlon

  • Campionati italiani di triathlon
  • Campionati italiani di triathlon medio
  • Campionati italiani di triathlon sprint

Queste peculiari competizioni vengono coordinate dalla FITri, che fino al 2011 regolava anche i Campionati italiani di triathlon lungo, ora non più disputati.

A tutte queste competizioni si aggiungono i Giochi Olimpici e gli altri giochi organizzati a livello mondiale, come i Giochi del Commonwealth e quelli panamericani.

Perché il triathlon è uno sport “per tutti”?

Il triathlon viene considerato uno sport adatto a grandi e piccini, in quanto si tratta di uno sport divertente, appassionante e dalle distanze molto variegate. Gli atleti più allenati percorrono distanze più lunghe, mentre i bambini o i principianti possono virare sugli sprint. L’obiettivo finale degli sprint non è quello di arrivare al traguardo prima degli altri concorrenti, ma più semplicemente concludere la gara e sicuramente divertirsi – oltre che ovviamente migliorarsi durante ogni allenamento -.

Per quanto riguarda il triathlon per i bambini, non bisogna assolutamente pensare che gli allenamenti possano essere troppo impegnativi. In questo caso il tiathlon viene svolto sotto forma di gioco, diventando lo sport perfetto in quanto combina attività all’aria aperta e divertimento instradando allo stesso tempo alla disciplina.

Che ne dici? Pensi che il triathlon sia lo sport adatto a te? Ottimo, visita subito il sito ufficiale della FITri: clicca qui e scopri quali società sono presenti nella tua regione.

Buon allenamento!

0